Abbassare l’Iva al 4% sul Latte Vegetale – Giusto o Sbagliato??

Da qualche giorno circolano in rete sondaggi, petizioni, raccolte firme riguardante l'adeguamento dell'IVA dal 22% attuale al 4% come richiesto. Perchè si chiede questo?

Alla luce del mutato panorama delle preferenze alimentari degli Italiani, il contrasto tra l’IVA agevolata al 4% applicata al latte vaccino e di altri animali e l’IVA al 22% (la stessa che si impone ai beni di lusso) imposta sui ‘latti’ vegetali, quali le bevande a base di soia, mandorle, avena, riso, farro e simili risulta un’evidente incoerenza.

indagini recenti, hanno evidenziato il triplicarsi del numero dei vegani in Italia, (il 3% della popolazione nazionale)

Indagini recenti hanno evidenziato il triplicarsi del numero dei Vegani in Italia, ( il 3% della popolazione) un dato che evidenzia l’aumento della consapevolezza verso lo sfruttamento animale a tutti i livelli di produzione dei cibi, consapevolezza favorita dall’informazione sulla realtà degli allevamenti e su ciò che si cela dietro alla produzione, anche del latte.

CONSULENZA NUTRIZIONALE per VEGANI/ VEGETARIANI Personalizzata + 1 mese affiancamento (4 appuntamenti) +Bilancia Impedenziometrica Omaggio